Regolamento Funzioni Disciplinari

Titolo: Regolamento Disciplina
Descrizione: Regolamento per l'esercizio della funzione disciplinare territoriale procedura semplificata per alcune fattispecie di illecito
in vigore dal 01/06/2016
Documento: pdfRegolamento2021052015.pdf


Titolo: Regolamento Disciplina
Descrizione: Regolamento per l’esercizio della funzione disciplinare territoriale
in vigore dal 01/06/2016
Documento: pdfregolamento_approvato_18-19_marzo_2015.pdf


Titolo: CONSIGLIO TERRITORIALE DI DISCIPLINA
Descrizione: Regolamento interno di attivazione dell'azione disciplinare
Documento: pdfRegolamentoCTD.pdf


Titolo: Istanza cessazione effetti provv. disciplinare
Descrizione: Art. 26

Riammissione dei radiati e cessazione degli effetti delle sanzioni disciplinari

1. La riammissione all'albo o all'elenco dei professionisti radiati è disciplinata dall'art. 57 del decreto legislativo 28 giugno 2005, n. 139.

2. In considerazione dei principi che informano le norme di legge sulla proporzionalità della sanzione e dei suoi effetti, possono essere dichiarati cessati gli effetti delle sanzioni disciplinari, di cui all'art. 52 d. lgs. 139/05, diversi dalla radiazione, se nel frattempo l'iscritto non sia incorso in altro illecito disciplinare ed abbia tenuto una condotta irreprensibile, decorsi rispettivamente

- due anni dall'esecuzione per il caso della censura

- tre anni dall'esecuzione per il caso della sospensione.

3. Fatta salva la disciplina in materia di radiazione, gli iscritti che non abbiano riportato nuove sanzioni disciplinari potranno chiedere il riconoscimento della cessazione di ogni effetto delle sanzioni disciplinari della censura e della sospensione loro irrogate mediante istanza da presentarsi al Consiglio dell'Ordine competente decorsi i tempi prescritti dal 2° comma del presente articolo. Il Consiglio decide entro 60 gg. dalla presentazione dell'istanza.

4. In caso di accoglimento dell'istanza di cui al comma 3 cessa ogni effetto anche accessorio della sanzione irrogata. La relativa annotazione rimarrà agli atti nel fascicolo personale dell'iscritto ma essa non dovrà essere riferita o riportata in alcun documento o certificazione, salvo che la richiesta provenga da una Pubblica Amministrazione o dall'Autorità Giudiziaria; in tal caso l'annotazione dovrà essere accompagnata dall'indicazione di ""intervenuta riabilitazione"".

5. Nel caso in cui l'iscritto nel corso del procedimento avviato con l'istanza di cui al comma 3 sia sottoposto a procedura disciplinare, il Consiglio sospende il procedimento stesso fino alla conclusione della procedura disciplinare."

6. Gli effetti di quanto previsto nel presente articolo si esplicano su tutte le sanzioni già comminate con provvedimento definitivo.
Documento: docModello_effetto_sanzioni_disicplinari.doc


Titolo: Regolamento esercizio funzione disciplinare
Descrizione: REGOLAMENTO PER L'ESERCIZIO DELLA FUNZIONE DISCIPLINARE IN CASO DI INADEMPIMENTO DELL'OBBLIGO FORMATIVO
in vigore sino al 31/05/2015
Documento: pdfAllegato_Informativa_6020102.pdf


Titolo: Regolamento Disciplinare
Descrizione: Regolamento per la funzione disciplinare territoriale
in vigore sino al 31/05/2015
Documento: pdfRegolamentoDisciplinare.pdf

ODCEC Informa

Informiamo che la Segreteria resterà chiusa per attività manutentive ogni mercoledì dal 24/07/2019.

Calendario eventi

<<  <  Luglio 2020  >  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  81112
141516171819
23242526
2728293031  

Prossimi eventi

5°- Sovraindebitamento, novità sulla Crisi d’Impresa ed Esecuzioni mobiliari e immobiliari Ordine di riferimento: ODCEC Latina
Data Evento: 22/07/2020 dalle ore: 14:30 alle ore: 18:30
Crediti riconosciuti: 4
Materie CNDCEC: D.4.19
Materia RL: -- (Non specificata)
Luogo: ODCEC Latina - Sala "E. Pieroni"

Formazione

Formazione Professionale Continua Unificata
Banner Mandato Verticale

Formazione Online Gratuita

Cerca nel sito