L'ODCEC DI LATINA NON HA FIRMATO GLI EMENDAMENTI DEL CNDCEC

Cara/o Collega,
Il Consiglio dell'Ordine di Latina non ha firmato la proposta contenente gli emendamenti confezionati dal CN, ed inviati agli ordini per la sottoscrizione "in blocco" il 25/01/2021, con obbligo di risposta prima del 28/01/2021.
Questo Consiglio, in continuità con quanto già comunicatoVi con informativa n. 5/2021, ha diffuso le ragioni del suo NO alla proposta, in una lettera aperta (che si allega) inviata a tutti i Presidenti e Consiglieri degli Ordini con richiesta di inoltrarla anche ai candidati delle liste.
La citata proposta di legge del CN (qui allegata), rispetto alla quale si poteva solo dire SI o NO, senza alcuna possibilità di interlocuzione o confronto, è stata concepita come unica ed inscindibile, per la serie "o tutto o niente". Essa contiene contemporaneamente tre emendamenti:

  1.  su elezioni, parità di genere e abrogazione dell'art.31 terdecies, 2°comma (del D.L. 137/2020 convertito in Legge e vigente - norma che già prevede l'inserimento nelle liste dei 2/5 di genere a partire dalle prossime elezioni e lascia salvi i procedimenti elettorali in corso).

Sul punto, l'Ordine di Latina, ritiene che già la vigenza del D.L. 137/2020 (approvato dal Legislatore dopo la proposizione del noto ricorso contro il Regolamento Elettorale Nazionale in materia di tutela della parità di genere - da cui è derivata la sospensione delle elezioni), sia dirimente nel ricorso amministrativo pendente, con la conseguente possibilità di riprendere le operazioni di voto;

  1. la permanenza in carica dei Consigli degli Ordini e del Consiglio Nazionale fino a quando non entrino in carica i nuovi eletti.

Sul punto, l'Ordine di Latina, evidenzia che sulla base di tale proposta, gli attuali Consigli Locali e quello Nazionale resterebbero in carica fino a che non venissero completate le elezioni in corso o le eventuali nuove "che fossero indette" (come conseguenza del 1° emendamento), cioè per un lungo periodo di tempo, lasciando così sospesa la democrazia e il diritto per gli iscritti di votare;

  1. l'introduzione delle "specializzazioni" nel D.Lgs 139/05.

Sul punto, l'Ordine di Latina, evidenzia che sulla base di questo emendamento, le specializzazioni diventerebbero legge, senza essere state sottoposte a referendum tra gli iscritti (come invece sempre chiesto nelle assemblee nazionali dal Presidente Romagnoli), senza essere volute dagli iscritti (come dimostrato dai vari sondaggi), con tutti i rischi di discriminazione derivanti dalla loro onerosità per costi e tempi. A ciò si aggiunga che non ha nessun senso abbinare la questione elettorale (urgentissima) e le specializzazioni (che urgenti certo non sono), peraltro in una proposta "bloccata" che denota, evidentemente, come per il Consiglio Nazionale, (ma non per Latina) le specializzazioni siano prioritarie.

Per quanto esposto Latina ritiene quindi centrale e imprescindibile che, all'atto del rinnovo del CNDCEC, ci sia una netta distinzione tra coloro che le specializzazioni vogliono in prosecuzione con il percorso già tracciato, e quanti invece, in discontinuità con la linea politica dell'attuale Consiglio Nazionale, (e ad essi va il nostro sostegno) reputano le specializzazioni non utili.
Certi di aver ancora una volta rappresentato le convinzioni degli iscritti di Latina, Ti ringraziamo per l'attenzione.

ODCEC Informa

Informiamo che la Segreteria resterà chiusa per attività manutentive ogni mercoledì dal 24/07/2019.

Calendario eventi

<<  <  Marzo 2021  >  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Formazione

Formazione Professionale Continua Unificata
Banner Mandato Verticale

Prossimi eventi

Error: No items fetched

Formazione Online Gratuita

Contatti

ODCEC Latina

Via Armellini 38/40

04100 - Latina

Tel e Fax 0773/602667

info@odceclatina.it

Ultimi aggiornamenti

23 Febbraio 2021
23 Febbraio 2021
23 Febbraio 2021

Cerca nel sito